Cinque allegri ragazzi morti, il ritorno

Di Enrico, 17 settembre 2020
enrico

CARM---Il-Ritorno

Non si sentiva parlare da tempo dei Cinque allegri ragazzi morti, da quando li abbiamo lasciati inabissarsi nelle acque del secolo passato. Nel frattempo la provincia che forniva da cornice alle loro avventure non esiste più, soverchiata da una Milanogigante che l’ha completamente inghiottita tra sogno, superstizione e una nuova generazione di adolescenti che farà i conti con le precedenti per poter andare avanti.
Dopo oltre vent’anni dall’inizio della saga, Panini Comics presenta un capitolo inedito dell’opera cult del maestro della narrazione Davide Toffolo. L’invenzione dell’adolescente assoluto, l’Allegro ragazzo morto, ritorna per affascinare nuovi lettori e ritrovare quelli di sempre.
Disponibile da oggi.
‍♂️
Uscita: 17 settembre
Prezzo: €15,00
Pagine: 96
Rilegatura: cartonato
Formato: 17×26
Interni: A colori
Distribuzione: fumetteria, libreria, online

La via di casa

Di Enrico, 18 agosto 2020
enrico

Facebook-Banner_date ok

Tre allegri ragazzi morti in ‘viaggio’ per il Friuli-Venezia Giulia con il festival itinerante La via di casa: cinque concerti in una settimana in località amene della regione.

Un’occasione speciale per noi, per immaginare come sarà il rapporto con la musica e la nostra gente. Torniamo assieme alla natura. La cosa più vera che c’è.” Davide Toffolo

Il festival itinerante La via di casa nasce da un’idea di Tre allegri ragazzi morti: un modo diverso per scoprire città, monti, fiumi, castelli e tradizioni del Friuli-Venezia Giulia in compagnia delle canzoni della band indipendente più conosciuta e longeva della regione.

INFO E BIGLIETTI

Dopo aver raggiunto i 25 anni di attività che li ha visti esibirsi in tutta Italia ed anche all’estero, dopo aver condiviso il palco con artisti di fama nazionale ed internazionale e dopo aver fondato l’etichetta indipendente ‘La Tempesta dischi’ che ha pubblicato più di 200 lavori di oltre 40 band provenienti da tutto il territorio italiano e internazionale, i Tarm tornano in Friuli-Venezia Giulia (a casa!) per un viaggio di una settimana per raccontare e accompagnare i fan alla scoperta dei luoghi e delle tradizioni che hanno ispirato la loro produzione artistica.

Il viaggio è stato pensato con un grande concerto iniziale, per poi proseguire con quattro tappe più contenute e intime in quanto le località scelte sono paesaggi naturalistici, particolari e unici e i concerti sono stati studiati proprio per ‘integrarsi’ al meglio nel rispetto del luogo e della natura che li ospiterà e per permettere al pubblico di godersi a pieno la meraviglia offerta dal territorio.

Si partirà quindi dalle Alpi Carniche il 30 agosto, con un grande concerto spettacolare sul Monte Zoncolan a Sutrio (UD) con una capienza di mille posti. Dal 1 settembre inizia invece il viaggio più ‘intimo’ (100 posti per singola data) dalla suggestiva Centrale Idroelettrica di Malnisio, mentre il 3 settembre l’esibizione sarà nel parco naturale del greto dell’Isonzo a Fiumicello. Il 4 settembre i Tarm saranno immersi nella vegetazione che circonda i resti del Castello di Maniago e il 5 settembre nella splendida cornice di Valle, frazione di Faedis.

Tutti gli eventi saranno in orario pomeridiano.

Per maggiori informazioni sulle modalità di accesso ai singoli eventi si invita a seguire i canali social di Tre allegri ragazzi morti ed il sito ufficiale nella sezione concerti.

Il progetto è realizzato con il sostegno dalla Regione Friuli-Venezia Giulia e PromoTurismo Fvg.

Illustrazione di Elisa Seitzinger.

– Martedì 1 settembre – Ex Centrale Idroelettrica A. Pitter – Malnisio (PN)
– Giovedì 3 settembre – Parco sull’Isonzo / Fiumicello – Villa Vicentina (UD)
– Venerdì 4 settembre – Castello – Maniago (PN)
– Sabato 5 settembre – Valle – Faedis (UD)

- Domenica 27 giugno 2021 – Zoncolan Parking Lot a Sutrio (UD)

#Tarm #LaViaDiCasa #FVG

Sobrio Erotico Rock / Tour 2020

Di Enrico, 6 agosto 2020
enrico

banner tarm

Tre allegri ragazzi morti
SOBRIO EROTICO ROCK 2020
Concerti per l’estate italiana

Nella nostra ultima canzone “Quando”, prodotta e pubblicata durante il lockdown, ci chiedevamo quando ci saremmo rivisti. Pare che il momento sia arrivato, una manciata di concerti (elettrici a formazione completa) in arrivo ad agosto e settembre, le condizioni contestuali saranno inedite ma si sa che i Ragazzi morti non hanno paura di niente.

Venghino signori venghino!
09-08-20 Urbino – Letteratura, musica e cinema
20-08-20 Milano – Cuori Impavidi
23-08-20 Cremona – Paf Festival
28-08-20 Rovigo – Rovigoracconta
13-09-20 Pinerolo (TO) – ArtigianatOFF
20-09-20 Bologna – Tutto molto bello
03-10-20 Roma – RGB Live
09-10-20 Scandiano (RE) – Concerto per i diritti dei lavoratori dello spettacolo dal vivo
 
Illustrazione di Riccardo De Biasi.

ANDRÀ TUTTO BENINO

Di Enrico, 25 maggio 2020
enrico

ANDRÀ TUTTO BENINO

L’arrivo del virus in Italia visto da Covid-19

sitotarm
Il libro con tutte le strisce sull’arrivo di Covid-19 in Italia disegnate da Davide Toffolo su Instagram dal 28 febbraio alla fine della quarantena.
Avete tempo fino al 26 giugno per comperare in esclusiva questa raccolta. Il libro verrà stampato nel solo numero di copie richieste, numerato e firmato dall’autore. Se siete una libreria o un’associazione e volete delle copie, scrivete a shop@latempesta.org.

Il libro è di 160 pagine
Formato 10×18
A colori
Costa €15,00

Nello shop su latempesta.org.

#DavideToffolo #AndràTuttoBenino #Fumetti #Coronavirus #LaTempesta

Quando

Di Enrico, 14 aprile 2020
enrico

‘Quando’ è la nostra nuova canzone, un bene di conforto in questi giorni di quarantena. La puoi ascoltare qui.

TARM

L’abbiamo scritta assieme a Luca Galizia (aka Generic Animal). Fino a pochi giorni fa non si chiamava ancora ‘Quando’ ed era in fase di elaborazione, ovvero chitarre e basso già registrati al Bleach Studio di Gittana (LC) da Enrico Molteni, Andrea Maglia e Carmelo Gerace e batterie registrata all’Alambic Studio di San Foca (PN) da Luca Masseroni e Paolo Baldini.

Poi è arrivato il virus e abbiamo trovato il modo di chiuderla solo così, ognuno dalla sua stanza, in remoto. Davide Toffolo ha aggiustato il testo alle sue corde e lo ha contestualizzato cercando di infondere un barlume di speranza, evocando una sorta di Romeo e Giulietta ai tempi della quarantena, in motorino. Paolo Baldini ha mixato, Giovanni Versari ha masterizzato, tatuaggimale ha disegnato la copertina.

Speriamo che ‘Quando’ faccia compagnia in questi giorni di distanziamento sociale. Ascoltiamola e cantiamola che quando finirà, sarà una festa.

Un abbraccio da tutti noi, dal nostro incredibile staff che ci permette sempre di portare al massimo della qualità le nostre idee.

Ci ritroveremo presto!

Tarm

Il 5 marzo 2010, esattamente dieci anni fa, usciva Primitivi del futuro, il nostro iconico album reggae ambientalista prodotto da Paolo Baldini. Il disco contiene undici canzoni tra cui i classici “Puoi dirlo a tutti” e “La faccia della luna”. Per l’occasione abbiamo pensato di stamparne una tiratura limitata di 500 copie in vinile splatter che trovi QUI!

Streaming sempre disponibile QUI!

PDFquadrato

La Tempesta su MArte

Di Enrico, 7 novembre 2019
enrico

La Tempesta su MArte

 

La Tempesta su MArte
Venerdì 6 dicembre, Largo Venue, Roma
EVENTO FB

Ecco la lineup: TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, BLINDUR, ALOSI, LA NIÑA, LUPETTO, MIMOSA, BLACK SNAKE MOAN, VIVA VIVA MALAGIUNTA, LOS ADOQUINES DE SPARTACO.

L’edizione invernale 2019 del festival delLa Tempesta Dischi arriva a Roma e precisamente al Largo Venue. Tre palchi ed un giardino animato per ospitare Tre allegri ragazzi morti, il gruppo capostipite dell’etichetta che quest’anno compie venticinque anni, e il meglio delle recenti proposte under 35.

La Tempesta su MArte è realizzata con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi Crea” ed è uno dei progetti speciali in cartellone per la prossima BiennaleMArteLive che si terrà dal 3 all’8 dicembre 2019 a Roma e nel Lazio e sostenuta da Radio Sonica che offrirà la copertura in diretta durante tutta la serata.

BIGLIETTI

Illustrazione di Alessandro Baronciani.

Difendere i mostri dalle persone

Di Enrico, 15 ottobre 2019
enrico

Untitled-1

Il nuovo singolo tratto da Sindacato dei sogni è una canzone rock con dentro tutto il mondo dei Tre allegri ragazzi morti. Sempre dalla parte delle vittime, come il pittore Gianluigi Toccafondo descrisse la poetica del trio friulano. Ispirato alla figura di una ragazza volontaria presso un canile nella città di Genova, il brano diventa presto metafora del nostro quotidiano. Perché difendere è molto più che amare.

Ritmicamente irresistibile, come le migliori cavalcate rock. In uscita nel mese di ottobre, il mese della Festa dei Morti, è accompagnata da un lyric video dove i Tre allegri sono vestiti da mostri dell’immaginario cinematografico: Davide è l’Uomo Lupo, Enrico è il Mostro di Frankenstein e Luca è il Mostro della Laguna. Animazione in decupage, ironica e ritmica, realizzata da Michele Bernardi.

Rimangono solo una manciata di biglietti per la nostra festa Halloween d’argento: Tre allegri ragazzi morti x 25 anni!!

#Tarm25 #Halloween

HALLOWEEN D’ARGENTO

Di Enrico, 23 settembre 2019
enrico

sitotarm

25 ANNI di TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
HALLOWEEN D’ARGENTO

Svelato il luogo della festa di compleanno per i venticinque anni di Tre allegri ragazzi morti:

Città: BOLOGNA
Locale: ESTRAGON
Data: 31 OTTOBRE 2019
Prevendite: https://www.mailticket.it/evento/23066

Tre allegri ragazzi morti festeggiano i loro venticinque anni a Bologna. Venticinque anni di musica, indipendenza e avventure; più di millecinquecento concerti, dischi, fumetti, maschere, disegni, sogni e un’etichetta (La Tempesta) che ha dato voce a tantissimi nuovi artisti. Alla festa parteciperanno ospiti speciali che verranno annunciati nei prossimi giorni, la scaletta del concerto verrà decisa dai fan.

Bologna è stata scelta perché è la città dei fumetti e del punk rock, ed è stata lo scenario della serie Mondo Naïf, che prese il nome dalla prima autoproduzione del gruppo friulano nel 1994.

Dress code: mostri e normali

#Halloween #Bologna #Tarm #Estragon #Compleanno #Live #Argento #Silver #Festa

Lavorare per il male

Di Enrico, 1 maggio 2019
enrico

lavoraresito

Lavorare per il male‘ è la nuova canzone di Tre allegri ragazzi morti con Pierpaolo Capovilla, la puoi ascoltare qui.

La canzone offre diversi punti di vista sull’argomento ‘lavoro’. Quello dell’azienda, quello del lavoratore e quello del narratore. Una commedia cantata che ricorda per acume Giorgio Gaber ma anche le canzoni più ironiche de Il Teatro degli Orrori.

Nessuno è innocente in questa diatriba che vede l’esigenza di lavorare contro l‘etica dell’esistere. Per questa ragione il brano è uscito il Primo Maggio.

Illustrazione di Davide Toffolo, grafica di Vinyl From Italy Est. 1982.